Come gestire lo stress?

Riporto le parole usate da Jon Kabat Zinn nel libro “Vivere momento per momento”:

“Non c’è nessun farmaco che possa renderci immuni allo stress e al dolore, che sia in grado di risolvere magicamente i problemi della nostra vita e di guarirci. Muoverti verso la guarigione e la pace interiore richiede uno sforzo cosciente da parte tua. Significa imparare a lavorare proprio con quello stress e qual dolore da cui vuoi liberarti. Affrontare le difficoltà con metodi che conducano a soluzioni efficaci e ad uno stato di armonia interiore è un’arte. Un elemento di quest’arte consiste nell’orientare la nostra vita in modo tale da servirci della pressione generata dal problema stesso per attraversarlo, proprio come un navigante orienta la vela per utilizzare la pressione del vento. Navigare direttamente controvento è impossibile; e navigare soltanto con l vento in poppa ci permette di andare in una sola direzione, quella del vento. Ma se sappiamo orientare la nostra vela ed essere pazienti, spesso arriviamo alla meta che ci siamo prefissi e conserviamo una certa padronanza della nostra rotta. Se vuoi servirti della pressione dei tuoi problemi per navigare in questo modo devi imparare a metterti in sintonia con le esperienze della tua vita, così come il navigante entra in sintonia con la sensazione della barca, dell’acqua, del vento e della rotta che vuole seguire. E devi imparare a navigare in ogni sorta di circostanze stressanti, non solo quando splende il sole e il vento soffia esattamente nella direzione che vuoi.”

Jon Kabat Zinn ci invita a intraprendere un viaggio di autoesplorazione, un viaggio di 8 settimane, un viaggio che si chiama Programma per la Riduzione dello Stress Basato sulla Mindfulness.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *